EVENTI

Intervista: il futuro della play therapy cognitivo-comportamentale

Susan M. Knell fondatrice della Cognitive Behavioral Play Therapy (CBPT) e Maria Angela Geraci fondatrice del Centro Ricerca CBPT di Roma raccontano la loro esperienza professionale come psicoterapeute dello sviluppo e la necessità di utilizzare un approccio terapeutico efficace in questo campo, adatto anche a persone molto bambini piccoli. Guidati da questo obiettivo, oggi sono impegnati nella diffusione della CBPT e nella ricerca sulla CBPT con diverse tematiche e in diversi contesti che negli ultimi anni si è diffusa a livello internazionale.

Conferenza : La play therapy cognitivo-comportamentale

Presentazione del manuale di Play Therapy Cognitivo-Comportamentale di Maria Geraci, edito da Armando Editore. La Play Therapy Cognitivo-Comportamentale è un intervento di psicoterapia che adatta le tecniche CBT supportate empiricamente in un ambiente di gioco con bambini piccoli. In questo intervento viene sottolineato il coinvolgimento diretto del bambino, con diverse problematiche, nel processo terapeutico. Inoltre vengono previsti incontri regolari con i genitori al fine di raccogliere informazioni sui progressi del bambino, di monitorare e intervenire sull’interazione genitore-bambino dando indicazioni fondamentali per il raggiungimento degli obiettivi terapeutici.

Modera: Virginia Riccitelli

Intervengono: Susan M.Knell e Ornella Argento 

error: Contenuto protetto!